SCONFITTA CASALINGA CONTRO IL SEREGNO: 35 – 50

Partita piuttosto scialba dei nostri ragazzi contro un Seregno che, almeno sulla carta, sembrava alla nostra portata. Nonostante che nella prima frazione le due squadre si siano sostanzialmente equivalse a livello di frequenza al tiro, la nostra percentuale di realizzazioni è stata tra le più basse registrate negli ultimi anni. Non era evidentemente giornata, perché la maggior parte dei tiri sono stati più che accettabili, ma visto che non è ancora stata inventata la norma che tre ferri interni fanno canestro…, abbiamo chiuso il primo tempo con un gap negativo di 11 punti, svantaggio che ha segnato l’esito della partita. Le due frazioni centrali sono state in perfetto equilibrio ma a Torino è mancata la determinazione ed il dinamismo per cercare in extremis di invertire la tendenza negativa. Viste le due vittorie della trascorsa stagione, domenica prossima, a Rimini, potremmo avere l’occasione buona per riassaporare il dolce sapore della vittoria ….