SCONFITTA CASALINGA CON PARMA PER 31 A 64

Se prima della partita con il Parma nutrivamo qualche speranza di fare meglio, visto il fattore casalingo, rispetto alla partita esterna del girone di andata, le speranze sono presto andate deluse, visto che lo scarto del punteggio odierno è esattamente come quello della partita di Parma: 33 punti per entrambi gli incontri. Che dire di questa partita? Si dovrebbero ripetere concetti già espressi in molte altre occasioni perché anche oggi HB TORINO UICEP non è riuscita a fare squadra, salvo forse la seconda frazione, l’unica risultata equilibrata nel punteggio. Grande imprecisione al tiro, il più delle volte per eccesso di precipitazione, tanti, troppi passaggi sbagliati, rimbalzi persi in qualche occasione addirittura a favore del loro punti uno, scarsa capacità di prendere le dovute contromisure sui loro passaggi lunghi cost to cost che hanno consentito ad un loro uomo per ben cinque o sei occasioni di involarsi tutto solo a canestro. Se coach Rocca avesse disputato tutto l’incontro anziché la sola prima frazione, certamente avremmo potuto contenere lo scarto probabilmente attorno ai 20 punti, ma è chiaro che, perso per perso, è stato certo meglio mettere dentro tutta la rosa per assicurare preziosi minutaggi anche ai rincalzi.
Non resta che sperare che nella trasferta di domenica prossima a Seregno, squadra alla nostra portata, gli errori commessi oggi possano servire a correggere i principali difetti che, nonostante allenamenti abbastanza duri e meticolosi, non si riescono proprio a correggere.