Con una partita perfetta, HB TORINO UICEP piega i cugini della PMT nel derby cittadino.

Un derby entusiasmante, non c’è che dire! A dispetto delle 10 lunghezze che hanno decretato la vittoria dei nostri ragazzi, quella vista al Palacrivello è stata una partita bellissima, uno scontro all’arma bianca ancora in equilibrio sino a tre minuti dal termine, momento in cui, anche grazie all’uscita dal campo per cinque falli del forte pivot dei nostri avversari , siamo riusciti a fare definitivamente la differenza.
Ma è stata sicuramente dura, durissima, perché le squadre si sono affrontate con una feroce carica agonistica, e con un pressing asfissiante a tutto campo, tattica adottata da entrambe le contendenti sin dal fischio di inizio.
A dispetto del notevole impegno fisico profuso, nessuno ha ammainato bandiera bianca per fine benzina, e nonostante che HB sia stata davanti per tutta la partita con un margine oscillante attorno ai sei punti, a cinque minuti circa dal termine dell’incontro il vantaggio si era ridotto ad uno striminzito punticino.
Ma la concentrazione dei nostri si è rivelata decisiva, anche perché eravamo tutti ben consapevoli che una seconda sconfitta nel derby avrebbe comportato quasi matematicamente la nostra esclusione dalla fase finale del campionato, quella a eliminazione diretta fra le otto migliori squadre italiane.
E anche la vittoria finale per 10 punti potrebbe avere, alla fine della regular season, la sua importanza per determinare l’esito della classifica avulsa, avendo perso l’incontro di andata con la PMT per soli tre punti.
Spettacolo nello spettacolo è stato il folto pubblico, almeno 100 spettatori, con tifoserie suddivise praticamente al 50% per l’una e per l’altra squadra: tifo assordante ed un incitamento senza un attimo di pausa, proprio come senza pause è stato l’impegno in campo dei contendenti di entrambe le squadre. Ed alla fine, un cosiddetto terzo tempo di reciproci complimenti per questa bella, anzi bellissima partita.