Categoria: Senza categoria

CORONAVIRUS: SALTA ANCHE LA NOSTRA ULTIMA PARTITA DI MARZO CON PARMA

Riportiamo in calce la disposizione della nostra Federazione conseguente alle disposizioni governative relative all’emergenza CORONAVIRUS:

“In considerazione dei limiti imposti per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 e 9 marzo 2020 e dalle differenti ordinanze emanate dalle Regioni e dai Comuni, anche in difformità; valutata la conseguente impossibilità di garantire continuità e omogeneità alla preparazione degli atleti nel territorio nazionale, la FIPIC comunica di aver disposto la prosecuzione della sospensione di tutti i campionati fino al 3 aprile p.v.. La FIPIC si riserva, entro detta data, in considerazione dello sviluppo della succitata emergenza, qualora non vi siano le condizioni di garantire la tutela sanitaria di tutti gli Atleti e staff societari in tutto il territorio nazionale in maniera equanime, di annullare i Campionati di ogni ordine e grado della stagione sportiva 2019-2020, fatta eccezione per la Coppa Italia con le squadre già conosciute e già riprogrammata per fine ottobre”.

ANCHE IL BASKET IN CARROZZINA NON SI SALVA DAL CORONAVIRUS

In relazione all’esigenza di fare tutto quanto possibile per contenere la diffusione del Coronavirus, a seguito di disposizioni normative emanate dalla nostra Federazione sono state tolte dal calendario le due partite che HB Torino avrebbe dovuto disputare contro Varese (casalinga di sabato prossimo) e contro Bologna (trasferta del 14 Marzo).

Per ora resta in calendario l’ultimo incontro casalingo del 28 Marzo  contro Parma

Bella vittoria dei nostri ragazzi contro Rimini: 46 a 34

Convincente prestazione casalinga dei nostri ragazzi contro la formazione di Rimini, scesa a Torino nell’intento di replicare la vittoria ottenuta ai supplementari nella gara di andata.

Dopo i primi due quarti disputati in sostanziale parità, Torino prende il largo con la grinta e la determinazione necessarie per mettere al sicuro il risultato. Sospinti da un tifo quasi infuocato proveniente da gradinate finalmente non più desolatamente vuote, anche per la presenza di una speciale tifoseria di giovanissimi appositamente arrivati da Borgaro, i torinesi hanno tenuto sotto controllo il punteggio anche nella quarta frazione chiudendo senza eccessivi patemi d’animo l’incontro con un margine di 12 punti.

Da sottolineare nell’occasione il secondo canestro messo a segno dal giovanissimo Francesco Palmieri che ha raccolto l’entusiastico applauso da parte di tifosi e panchina HB.

Dopo una sosta di ben due settimane, si riprenderà con  l’incontro casalingo contro la inattaccabile corazzata di Varese, decisamente di un altro pianeta, addirittura  in grado quest’anno  di superare anche i 100 punti in una sola partita (come successo a Brescia il 19 gennaio)

BRUTTA SCONFITTA DEI NOSTRI A SEREGNO: 48 A 31 PER I LOMBARDI

Quella disputata con gli amici di Seregno è certamente stata una partita deludente.

Si pensava francamente ad una rivincita dopo la brutta sconfitta della partita di andata, anche perché i nostri avversari erano reduci da due sconfitte consecutive di cui l’ultima, contro i bresciani da noi largamente battuti la scorsa settima.

Dopo una prima metà partita disputata sostanzialmente in parità, la terza frazione di gara, come purtroppo d’abitudine ormai consolidata…, ci ha visti soccombere di oltre 10 punti determinando così pesantemente il risultato finale.

Va peraltro detto a nostra parziale scusante che coach Rocca dopo metà gara ha deciso, giustamente, di avvicendare il primo quintetto per dare spazio e minutaggio a tutta la panchina, ma anche il ritorno alla formazione iniziale non ha consentito di recuperare lo svantaggio accumulato in precedenza

HB RISCATTA CON UNA BUONA PRESTAZIONE LA SCONFITTA DELL’ANDATA CONTRO BRESCIA: 47 A 22

Ampiamente riscattata nell’incontro odierno la rocambolesca sconfitta subita ai tempi supplementari nella prima del campionato in corso .

Se è vero che i bresciani non hanno oggi dimostrato la determinazione messa in campo a casa loro, è altrettanto certo che i nostri ragazzi sono certamente migliorati sia come squadra che come individualità rispetto al novembre scorso.

La vittoria odierna è stata costruita in modo piuttosto lineare visto che tutti i quarti hanno registrato un margine positivo per noi abbastanza uniforme : più o meno 6 punti circa per frazione.

Vale la pena sottolineare nell’occasione la prestazione maiuscola di Alessio Martini che con 23 punti ha determinato al  50% il risultato finale ed   ha fatto registrare con ampio margine la sua miglior prestazione da quando veste la casacca neroverde di HB UICEP TORINO.

BELLA PARTITA DEI NOSTRI A PARMA NONOSTANTE IL PUNTEGGIO NEGATIVO: 38 A 65

I meno 27 punti a fine partita non devono ingannare circa l’andamento reale della trasferta odierna disputata contro i fortissimi parmensi, da anni incontrastati primattori del nostro girone.

In effetti questo distacco è maturato essenzialmente nel corso della terza frazione di gara che ha visto gli emiliani ottenere ben 20 punti contro il nostro misero punticino messo a segno. Ma era purtroppo abbastanza prevedibile che non riuscissimo a mantenere la stessa concentrazione e tensione agonistica profusa a larghe mani nelle prime due frazioni. Val la pena sottolineare come i primi due tempi siano sicuramente stati i migliori di tutto il nostro campionato: velocità, determinazione, precisione al tiro ci hanno fatto chiudere la metà gara con soli 7 punti di margine negativo.

Pur avendo affrontato la trasferta con soli sette dei nostri ragazzi, si può dire pertanto si sia trattato di una giornata decisamente positiva.

Da incorniciare per la giornata odierna una bella tripla del nostro Raffaele.

ERA ORA! PRIMA VITTORIA STAGIONALE CONTRO BOLOGNA: 48 A 37

Finalmente ! Dopo ben due partite perse ai tempi supplementari , contro un Bologna deciso a vendere cara la pelle per l’impegno e l’agonismo profuso in tutta la partita, è arrivata la prima vittoria stagionale .

Vittoria sicuramente meritata visto che i nostri ragazzi hanno tenuto sotto controllo la partita sin dalla prima frazione di gara chiusa con ben 15 punti di margine a nostro favore.

Rispetto ai precedenti incontri si è vista finalmente una soddisfacente percentuale al tiro dalla media distanza, e nonostante che qualche svarione di troppo in difesa abbia consentito agli emiliani veloci e vincenti contropiede , Il risultato non è mai stato in discussione. Da sottolineare in questa occasione l’esordio stagionale del giovanissimo Francesco Palmieri, utilizzato ovviamente per una breve frazione di gara, ma quel tanto di tempo sufficiente a consentirgli la realizzazione di un canestro , ovviamente il suo primo centro in un campionato federale.

A VARESE SCONFITTA CON IL MINIMO STORICO DI CANESTRI FATTI IN UNA PARITITA: 77 a 19

Contro i “marziani” di Varese, scesi quest’anno dal campionato di eccellenza ma con un organico ancora di alto livello, nonché imbattuti in questo campionato, non c’è stata ovviamente partita.

Il nostro modestissimo obiettivo  era quello di cercare di racimolare almeno una ventina di punti ma non siamo  riusciti nemmeno in questo intento essendoci fermati a 19.

Purtroppo per noi, e nonostante l’impegno profuso dai nostri, i padroni di casa si sono confermati di un’altra categoria per velocità, precisione al tiro, capacità di sostenere un pressing asfissiante per tutta la partita. Praticamente immarcabili, visto che ben oltre la metà del loro score è arrivato da tiri sotto canestro.

Gli 80 punti per partita nella categoria cadetta sono per i varesotti pane quotidiano, e anche contro di noi non hanno derogato a questo loro ruolino di marcia.

Ci attende ora la pausa natalizia nella speranza che il 2020 ci possa finalmente regalare i primi due punti in classifica. Come dire: anno nuovo, vita nuova….

HB UICEP TORINO PRESENTE ALLA 3^ EDIZIONE DI IRON MIND ORGANIZZATO DALLA ONLUS DI MARCO BERRY

HB UICEP TORINO ha partecipato anche quest’anno con grande entusiasmo alla terza edizione dell’evento voluto dal nostro testimonial Marco Berry e denominato Iron Mind. Come per le trascorse edizioni la manifestazione si è svolta presso l’impianto Sisport di via Olivero ed anche quest’anno la ONLUS di Berry è riuscita a soffrire a 20 giovanissimi portatori di disabilità soprattutto fisiche l’opportunità di cimentarsi in sette diverse discipline sportive tra le quali, ovviamente, il nostro basket in carrozzina.
HB TORINO ha messo a disposizione 14 carrozzine, palloni e accessori vari per consentire ai ragazzi di avvicinare anche la nostra disciplina sportiva. Animati e coordinati dai nostri Andrea Rocca e Francesco Sacco (ma anche il sempre presente mitico Pino Scandurra non è certo rimasto a guardare) i ragazzini hanno potuto trascorrere quasi 3 ore in piena allegria. E dopo l’impegno sportivo pomeridiano anche quest’anno cena di gala con successivo spettacolo di animazione per ragazzi, genitori ed addetti ai lavori presso lo Sporting Club di C.so Agnelli.

Nelle gallerie FOTO e VIDEO un po’ di materiale per meglio ricordare questa bella giornata

INCONTRO AMICHEVOLE DEL NOSTRO MINIBASKET A CASTELLANZA

Prima uscita stagionale per i nostri ragazzi del Minibasket allenati e coordinati dal nostro infaticabile e sempre appassionato Ciccio Mancuso. Contro una forte formazione UNDER 22 di Cantù la nostra seconda squadra si è oggi esibita a Castellanza in occasione di una simpatica ed affollata manifestazione avente lo scopo di promuovere lo sport nel mondo della disabilità. Trattandosi di un incontro non ufficiale ma amichevole sotto tutti i punti di vista, non mette conto di riferire circa l’esito dell’incontro anche perché si era deciso di non rilevare in modo formale il punteggio. Visto il successo dell’evento e anche considerato l’interesse del pubblico presente, sono stati addirittura disputati 5 tempi di 10 minuti cadauno anziché i quattro canonici. Abbiamo probabilmente chiuso la partita con qualche canestro in meno ma è proprio il caso di dire che oggi hanno vinto tutti i presenti, compresi accompagnatori e genitori dei ragazzi, perché allegria ed entusiasmo sono stati  di casa per tutta la mattinata. Il sito è stato aggiornato in home page  con la foto ufficiale dei nostri ragazzi partecipanti all’evento (è la seconda di sei), nonché con 21 fotografie postate nella galleria (vedi FOTO del menù), immagini che documentano la bella giornata in modo da meglio condividerla con chi segue con affetto la nostra attività